Il leader venezuelano dell’opposizione, Juan Guaidó, ha chiesto l’apertura di un’indagine per chiarire se i propri rappresentanti abbiano sottratto indebitamente per uso personale i fondi destinati ad aiutare i militari dell’esercito venezuelano passati dalla parte del leader dell’opposizione, nonché autoproclamato presidente ad interim, e fuggiti oltreconfine nella città colombiana di Cucuta. Secondo il giornale online […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Corruzione, zero immunità a Sarkò: andrà a processo

prev
Articolo Successivo

“Le prove contro Lula sono solide, altro che complotto”

next