Chi conosce persone di “sinistra” sa che si è subito diffusa una sorta di sollievo nell’apprendere del ritorno dei socialdemocratici al governo della Danimarca. Stesso partito con rigoroso pedigree socialista (occupazione, salari, attenzione alle scuole e agli ospedali, protezione ai più deboli, sostegno a famiglie e bambini, parità delle donne) con in più un correttivo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

vignetta mora

prev
Articolo Successivo

Nel soffio dello Spirito, il Padre pronuncia in noi la Parola del Figlio

next