Caro Fatto, non amo particolarmente il presidente statunitense Donald Trump, e non è un eufemismo, ma certi atteggiamenti, o meglio attacchi, me lo rendono simpatico. Perché puntare il dito se “osa” stringere la mano alla Regina d’Inghilterra o se nella cena ufficiale chiede una bottiglietta di Coca Cola? Di grave, in lui, c’è ben […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Mail Box

prev
Articolo Successivo

Mittal scarica sullo Stato la stretta sull’ambiente

next