Rivelazione di segreto d’ufficio. È questo il reato per il quale indaga la Procura di Roma nell’ambito di un’inchiesta sulla “manina” che ha consegnato alla stampa la bozza della lettera di risposta del governo italiano ai rilievi della commissione europea sui nostri conti pubblici. Si tratta di un testo non definitivo, tanto che dopo la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Perché ha convocato noi anziché quei due?

prev
Articolo Successivo

Sospetti e strategie, adesso Fico il Rosso finisce sotto assedio

next