Duro colpo per la Lega marchigiana a pochi giorni dalle elezioni. La Croce rossa italiana (Cri) ha espulso Giovanni Casoni, fino a pochi giorni fa presidente del comitato dell’organizzazione di Visso (Macerata) e socio di Giuliano Pazzaglini che è senatore della Lega e sindaco del paese, uno dei più importanti del cratere del terremoto del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Accuse e punizioni: così hanno fermato Ultimo

prev
Articolo Successivo

Scontro in aula sul pentito che accusa l’ex ministro Mannino di essere affiliato a Cosa nostra

next