Confesso di aver temuto a lungo l’avanzata della Lega in Toscana. Di aver pensato che i primi feudi salviniani si sarebbero trasformati in inquietanti laboratori di sperimentazione leghista, di aver immaginato scenari apocalittici. E invece, nel tempo, tutti i tentativi della Lega a Pisa e dintorni di raccontare l’avanzata con una narrazione da Istituto Luce, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Il vero populismo combatte i sovranisti

prev
Articolo Successivo

Caso Fazio, l’ad Salini processa i leghisti di Rai1

next