Pescara - 7 inquisiti, tra cui l’ex prefetto

Rigopiano, la funzionaria che non ha creduto all’Sos rischia il processo: depistaggio

16 Aprile 2019

Chiusa l’inchiesta bis della Procura di Pescara, per depistaggio e frode processuale, sul disastro dell’Hotel Rigopiano di Farindola (Pescara), che il 18 gennaio del 2017 costò la vita a 29 persone. Tra i sette indagati, che ora rischiano il rinvio a giudizio, figurano l’ex prefetto Francesco Provolo e i due viceprefetti distaccati, Salvatore Angieri e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.