“La situazione a Terni è molto critica. Non c’è una fotografia completa sulla natura e l’estensione delle contaminazioni e sono stati effettuati pochi controlli sugli stabilimenti industriali. Torneremo la prossima settimana, le dedicheremo l’attenzione che merita”. È un arrivederci quello del presidente della Commissione parlamentare ecomafie Stefano Vignaroli dopo la “due giorni”, il 26 e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Mauro dorme sul “treno nero” della povertà

prev
Articolo Successivo

Record: indagate 2.300 persone per esami e analisi gratis ad amici e parenti in ospedale

next