I 5 Stelle li accusano di aver tradito i principi del Movimento, gli espulsi si difendono e parlano di “attacco alla Costituzione”. Anche stavolta, sette anni dopo la prima resa dei conti grillina – a spese di Valentino Tavolazzi, consigliere a Ferrara rèo di aver organizzato una convention non autorizzata –, i 5 Stelle fanno […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

L’Italia di “Felicizia” contro il Male di Sauron-Salvini

prev
Articolo Successivo

La fattura elettronica è d’obbligo. Cosa cambia e come funziona

next