Come ogni anno ci troviamo a stilare il triste bollettino della guerra del 31 dicembre. Sto parlando dei botti di Capodanno: il Viminale ha contato 216 feriti (quattro in più rispetto al 2017), tredici dei quali in gravi condizioni. E anche gli interventi dei vigili del fuoco sono aumentati. Io sono una donna di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

I poveri non sono poveri: hanno tutti un divano sul quale dormire sereni

prev
Articolo Successivo

Mail Box

next