Ogni volta che partono le rotative dei suoi giornali che siano Libero, Il Tempo o le testate dei locali Corrieri di Lazio e Abruzzo, Giampaolo Angelucci, l’erede dell’impero della sanità privata fondata dal padre, il deputato di Forza Italia da tre legislature Antonio Angelucci, segna rosso sulla sua agenda personale. Ogni euro che ricava dalla […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Dal Veneto a Sofia: la Lega nel Mondo

prev
Articolo Successivo

A Corleone grosso guaio per Di Maio: via il candidato M5S

next