L’Intervista

“Contro di me ci fu il metodo mafioso”

La giornalista - “La moglie del boss mi colpì e minacciò di morte”. Chiuse le indagini

Di Lorenzo Giarelli
18 Novembre 2018

“Non venire più qua che ti uccido… bocchinara”. Con questa intimidazione, a febbraio, la moglie del boss Lorenzo Caldarola, due condanne per associazione mafiosa e detenuto ai tempi dei fatti, insultava la giornalista del Tg1 Maria Grazia Mazzola, che indagava sui clan di Bari e su come coinvolgono i giovanissimi nelle loro attività criminali. La […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui