“Si può ingannare tutti per qualche tempo o alcuni per tutto il tempo, ma non si può prendere per i fondelli tutti per tutto il tempo”. Il 29 ottobre Francesco Rivolta scrive al Consiglio confederale di Confcommercio per contestare il licenziamento deciso dal presidente, Carlo Sangalli. Nessun riferimento alla ormai celebre storia di questi giorni, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

fatto a mano di Nat

prev
Articolo Successivo

Doping “tentato”, 4 anni all’ormai ex Filippo Magnini

next