Altro che merito: l’Italia è il Paese del nepotismo L’Italia è spesso descritta come un Paese gerontocratico in cui le relazioni contano sempre molto, il ricambio generazionale procede lentamente e solo per cooptazione, e il nepotismo (per esempio nei concorsi notarili) rappresenta una pratica comune e accettata. C’è molto di vero in tutto questo. La […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

La vignetta di Franzaroli

prev
Articolo Successivo

Cucchi, la nostra battaglia dal 2009

next