Sono già molte, ben 1.432 di cui 95 con più di 50 dipendenti, le aziende che hanno subito danni diretti per il crollo del ponte Morandi a Genova. Un numero più preciso si avrà entro un mese, quando gli interessati avranno inviato il modulo pubblicato sul sito della Camera di commercio di Genova. Al momento, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese