Il report del Grand Jury della Pennsylvania sugli abusi i sessuali commessi dal clero cattolico in sei diocesi di quello Stato americano è un catalogo di orrori a danno di minorenni, ripetuti nel tempo e aggravati dal riguardare un’intera organizzazione: quella di cui facevano parte sia gli abusatori che i loro complici, tutti coloro che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Il “fido” Cohen ora vuole dire tutto a Mueller

prev
Articolo Successivo

Nessuno lo conosceva bene: Pietrangeli, maestro sotterraneo

next