Oltre sei metri su dieci delle spiagge italiane sono occupate da stabilimenti balneari in mano ai privati. Nonostante gli ottomila chilometri di costa, ogni estate trovare una spiaggia libera è un’impresa. E le poche che ci sono, sono situate in porzioni di costa meno attraenti, vicino alle foci di fiumi, fossi o fognature, dove spesso […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)