Il ciclone che travolge l’università di Firenze parte a settembre del 2017. Con strascichi che continuano anche l’anno successivo. Lo scorso autunno nel mirino dei magistrati fiorentini finisce il mondo delle abilitazioni per aspirare alle cattedre universitarie di Diritto tributario. Alcune per i pm sono pilotate. Sette professori universitari vanno ai domiciliari (tutti revocati), 22 […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Corruzione, il 2018 è già da record: in cinque mesi più mazzette di tutto il 2017

prev
Articolo Successivo

Il supermarket delle sentenze, vendute per 500 euro

next