Atirare avanti la carretta, Luigi Di Maio, ci sta provando. Gliene va dato atto: soltanto ieri, per dire, il vicepremier ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico ha annunciato almeno cinque provvedimenti a cui sta lavorando. Nel Consiglio dei ministri della prossima settimana, dice, proporrà una norma che favorisca le aziende italiane nelle gare d’appalto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Intercettazioni, Bonafede: “La riforma sarà bloccata”. Correttivi e proroga: ecco come potrebbe accadere

prev
Articolo Successivo

Silicon Valley, i droni al posto dei rider – Il reportage di Alessandro Di Battista (prima parte)

next