Parodie

L’armata Salvini marcia (in ruspa) su Roma

Buche, pecore e gabbiani - Mille ostacoli e una gloria: “Sti cazzi dello scippo, serve solo un po’di scena”

29 Maggio 2018

Nessuno dei leghisti dell’Armata al seguito di Salvini nella Marcia su Roma osava più affacciarsi dai trattori e dalle ruspe per solidarizzare con la popolazione locale. Appena mettevano il naso fuori dal finestrino, i rami bassi degli alberi, lunghi fino alla mezzeria, gli mollavano certe frustate in faccia da piangere lacrime salate che poi scorrevano […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui