Funzionari della Farnesina denunciati per le bombe “italiane” usate nello Yemen

Ong pacifiste chiedono che la Procura di Roma indaghi sugli ordigni sganciati dai sauditi

19 Aprile 2018

Mohammed, Fatima, Sarah e Taqia, quattro bambini, il loro fratellino ancora nella pancia della madre Qaboul, e il loro papà Ahmed. Tutti morti sotto le macerie di un bombardamento. Non siamo in Siria, ma in Yemen. Guerra altrettanto atroce ma ignorata, insieme ai crimini e massacri di civili che proseguono impuniti ormai da tre anni. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.