L’Itar-Tass è la prima agenzia ufficiale (erede della sovietica Tass) di informazione russa. Ossia la voce del Cremlino. Alle 19:30 di ieri sera, la home page – sia nella versione russa, sia in quella inglese – mostra in primo piano la foto di un missile e questo titolo: “Gli esperti lodano l’eccellente performance della difesa […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Missione compiuta”. Il raid di Trump fa chic e non impegna

prev
Articolo Successivo

Orgoglio Assad: “Tirati giù l’80% dei loro razzi”

next