Siamo il popolo più sano del mondo e il nostro servizio sanitario è il terzo più efficiente nella classifica globale. Parola di Bloomberg. Ma non ci siamo mai sognati manco per idea di farci pubblicità. Finché a ottobre è nato il marchio “Health in Italy”, una onlus che promuove le nostre strutture d’eccellenza per trasformare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Bitcoin, investimento balordo la cui produzione è un disastro ecologico

prev
Articolo Successivo

Balestrini e D’Amico, quando i giovani almeno ci provavano

next