Il cinema è uscito fuori dalle sale: violenze e abusi gravi, o presunti tali che, dopo i casi Weinstein e Brizzi, tornano a colpire proprio il film di Natale Poveri ma ricchissimi (orfano del regista, ma terza pellicola più vista in questa settimana sul grande schermo), con le dichiarazioni rilasciate da Anna Mazzamauro. L’attrice 79enne, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

I dannati dell’Hotel House: duemila persone abbandonate faranno Natale senz’acqua

prev
Articolo Successivo

Il Mea culpa su facebook non ci salverà

next