Compleanni

Franco Maria Ricci, ottant’anni inseguendo la bellezza. E i labirinti

Celebrato al Teatro Regio di Parma l’editore che ha sempre saputo trasformare l’effimero in eterno

Di Luca Sommi
10 Dicembre 2017

AFranco Maria Ricci non è bastato essere uno dei più raffinati editori del pianeta, una specie di Aldo Manuzio cinque secoli dopo, capace addirittura di ristampare opere come il Manuale Tipografico di Giambattista Bodoni – l’uomo che segnò l’inizio della cultura grafica moderna, ispiratore anche di Steve Jobs e del quale Ricci possiede tutte o […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui