L’avvocato di don Tano Badalamenti, Larry Schoenbach, nella vita aveva tre certezze: la morte, le tasse e il silenzio del suo cliente. Lo stesso silenzio garantito da Totò Riina, morto anch’egli in carcere con una certezza: “Anche se Berlusconi va in galera – disse al suo compagno di passeggio Alberto Lorusso nel cortile del carcere […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Tra spavalderia omertosa e rinascita civile: le mille facce di Corleone attendono la salma

prev
Articolo Successivo

Fatto a mano di Natangelo

next