L’autogol rischia di mettere in grave imbarazzo il capo della vigilanza di Banca d’Italia, Carmelo Barbagallo che sarà ascoltato oggi nella commissione parlamentare d’inchiesta sulle banche. Un ispettore di Via Nazionale che ispezionò la Popolare di Vicenza nel 2001 è stato poi assunto nella banca presieduta da Gianni Zonin e finita in dissesto. La circostanza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)