La provocazione

Va in mare anche l’estrema destra: “Li riportiamo a Tripoli e Tunisi”

Mediterraneo - Un ex ufficiale comanderà il natante dei giovani “identitari”

13 Luglio 2017

Dalla prossima settimana nel Mediterraneo non ci saranno solo le navi di Frontex, dell’operazione Sophia e delle Ong. Ci sarà anche la C-Star, l’imbarcazione della missione Defend Europe con cui un gruppo di estrema destra vuole “fermare le navi delle organizzazioni umanitarie” e “sbarcare i migranti in Libia e Tunisia”, ammesso che qualcuno li autorizzi. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.