Caro Furio Colombo, perché svilire il curriculum? (come ha detto il ministro del lavoro). Per una persona giovane è la sua prima autobiografia, è l’occasione di dire qualcosa di se stesso. Anna   Sono d’accordo.Ma prima vorrei rimuovere il corpo del ministro che è rimasto impigliato in due meccanismi pericolosi per il suo mestiere. Il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

“Dalla Chiesa, il mandante fu il deputato Cosentino”

prev
Articolo Successivo

Mail box

next