“Gelicidi” e altre inutili iperboli

17 Gennaio 2017

“Gelicidio”. Questo termine raggelante, è il caso di dirlo, che richiama eccidi, stermini di massa, genocidi e forse persino la Shoah, è stato usato a manetta, a partire da venerdì, da tutti i media nazionali, dai meteorologi, dagli esperti dell’Aeronautica militare. Che cos’è il “gelicidio”? È il sottile strato di ghiaccio che può formarsi sull’asfalto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per i primi 3 mesi
dopo 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.