Per le donne di Bangalore, come per quelle di Colonia l’anno scorso, la celebrazione del Capodanno si è trasformata in un incubo. Il problema della violenza sessuale in India non è nuovo. Ma la stampa internazionale e locale lo hanno ignorato a lungo fino a quando nel 2012 una studentessa universitaria di Delhi venne brutalmente […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Il Congresso secondo Trump, via l’Obamacare

prev
Articolo Successivo

Te la do io la Brexit: l’ambasciatore inglese se ne va

next