Èla direzione del Pd, ma sembra la macchina del tempo. Bastano pochi minuti, un sorso di discussione, ed è subito Nanni Moretti, quello di Palombella Rossa, che sbraitava di esasperazione: “Ma come parla? Le parole sono importanti”. Era il 1989, l’anno della caduta del Muro, del Pci che doveva annullarsi per inventarsi un futuro. Eppure […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Emiliano si candiderà alla guida dei dem e spera in Bersani&C.

prev
Articolo Successivo

Roberto Fico: “La Rai così è inutile, bisogna intervenire sui direttori di tg”

next