A una settimana dalla morte del rifugiato nigeriano Chidi Namdi Emmanuel, seguita a una colluttazione scaturita dalle parole razziste rivolte alla sua compagna da Amedeo Mancini, rinchiuso nel carcere di Marino del Tronto per omicidio preterintenzionale con l’aggravante razziale, la dinamica della scena si fa più chiara. Dalla lettura dei verbali redatti da ben 8 […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

Gl events, multinazionale e sogno di grandeur

prev
Articolo Successivo

Il super stipendio della Maggioni: esposto in Procura

next