La Liberazione di chi costruisce nuovi muri

26 Aprile 2016

Per non ascoltare chi resuscita la Liberazione con le vecchie parole sono andato a Fossoli dove la memoria scioglie i ricordi tra il passato e il futuro dei profughi oggi in fuga dalle stesse paure. Guerre e angoscia per cosa succederà il giorno dopo. Negli anni neri Fossoli era un campo di transito per politici […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.