Il nuovo popolo dei “cattivisti”

24 Aprile 2016

Il presidente Obama arriva a Londra e per prima cosa raccomanda agli inglesi, secondo buon senso e buona conoscenza dei fatti, di restare europei. Gli risponde il sindaco di Londra, un Trump inglese di nome Johnson che dice: “Non dategli retta, Obama è un kenyota”. Due insulti in uno: discende dai sudditi dell’Impero britannico. Ed […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.