» Cultura
venerdì 06/10/2017

Willie Peyote non ha paura di dire come stanno le cose

Willie Peyote non ha paura di dire come stanno le cose

Esercizio: recensione senza rete di protezione, senza appigli che descrivano un disco in base al già noto, giocando per aggiunta, o per sottrazione. È vero, con Willie Peyote escludere i riferimenti significa un po’ vincere facile. Non perché non siano chiare certe sue ispirazioni (non si possono dire, per via dell’esercizio), ma perché non ce […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

Rondelli, artista fuori corso tra vecchiaia e alberi

Cultura

De Leo-Puglisi, un duo che suona come un unicum

La luce cantata in dieci lingue diverse (e tre inediti)
Cultura
Quintetto - Da un progetto di Paolo Fresu

La luce cantata in dieci lingue diverse (e tre inediti)

di
Beck sotto una buona luna non deluderà i suoi fans
Cultura
Colors - Il 13º lavoro del rocker californiano

Beck sotto una buona luna non deluderà i suoi fans

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×