» Economia
venerdì 06/10/2017

Province al collasso, oggi lo sciopero dei 20mila dipendenti

Province al collasso, oggi lo sciopero dei 20mila dipendenti

“Evitiamo il baratro. Siamo al collasso delle Province e delle Città Metropolitane, servono risorse per consentire l’erogazione dei servizi fondamentali ai cittadini e per tutelare i diritti dei lavoratori, a partire dal pagamento degli stipendi”. Con queste motivazioni Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl hanno chiamato per oggi allo sciopero gli oltre 20mila dipendenti […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Commenti

Mia nonna, Saviano e gli storyteller molto “factual”

Pillole, l’invasione  dei farmaci inutili
Economia
sanitàko - Il business della salute

Pillole, l’invasione dei farmaci inutili

Economia
Precariato - I dati Inps: calano le assunzioni

Cancellati i voucher parte la corsa ai contratti a chiamata: 129% in otto mesi

Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×