Yemen, altri 180 profughi gettati in mare dagli scafisti

Yemen, altri 180 profughi gettati in mare dagli scafisti

In meno di 24 ore, le coste dello Yemen sono state di nuovo protagoniste di una vicenda “inumana”: sono diventati circa 300 (180 ieri) i migranti costretti a gettarsi in mare al largo della regione yemenita di Shabwa dai trafficanti che dovevano invece portarli a riva. Il bilancio ancora provvisorio è fornito dalla International Organization […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.