Verona, Lega batte lady Tosi (sostenuta anche dai Dem)

Il candidato del centrodestra Sboarina ha la meglio sulla fidanzata dell’ex sindaco: persino Renzi aveva dichiarato il suo appoggio a Bisinella
Verona, Lega batte lady Tosi (sostenuta anche dai Dem)

Verona cambia corso. A scrutinio quasi finito, nella città di Romeo e Giulietta il candidato di centrodestra Federico Sboarina con quasi il 58% stacca Patrizia Bisinella di Fare! (ferma al 42% e dispari), fidanzata dell’ex leghista Flavio Tosi, sostenuta anche dal Pd. Bassa l’affluenza (al 42,4%) scesa di 16 punti rispetto al primo turno. Con […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.