Vaccini, giravolta del ministero sui dati del Veneto

L’Istituto superiore di sanità attacca la Regione che ha abolito l’obbligo. Ma ha sempre validato i suoi report
Vaccini, giravolta del ministero sui dati del Veneto

Nel marzo del 2017, I’Istituto Superiore di Sanità (organo di consulenza scientifica del Servizio sanitario) ha approvato le coperture vaccinali raggiunte dal Veneto, l’unica Regione che ha abolito l’obbligo vaccinale nel 2008. Ma tre mesi dopo, nel pieno della polemica sul decreto del ministro della Salute Beatrice Lorenzin che rende obbligatori 12 vaccini, le ha […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.