Un reality show che manda in onda il conflitto tra élite e masse rancorose

Un reality show che manda in onda il conflitto tra élite e masse rancorose

Il rischio che l’America e il mondo corrono con queste elezioni disegna uno spettacolare caso clinico, politico e antropologico. Trump incarna la grottesca degenerazione del sogno americano e la dialettica dell’uomo che si fa da sé, una figura da sempre altamente considerata nella nazione dei pionieri, finché non è stato chiaro che il farsi da […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.