“Un morto ci vuole”: la mafia minaccia il direttore de laspia.it

“Un morto ci vuole”: la mafia minaccia il direttore de laspia.it

Il clan catanese dei Capello, su richiesta del boss siracusano Salvatore Giuliano, “stava per organizzare un’eclatante azione omicidiaria” per “eliminare lo scomodo giornalista” Paolo Borrometi (in foto), direttore del sito Laspia.it. Lo scrive il gip del Tribunale di Catania Giuliana Sammartino, che ha disposto l’arresto di quattro persone per un attentato dinamitardo all’auto dell’avvocato Adriana […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.