Uffa che truffa

Qualcuno dirà: uffa che barba che noia, ancora la legge elettorale? È quello che i partiti sperano che noi diciamo, per poterci fregare meglio, prendendoci per sfinimento. E c’è il rischio che ci riescano, visto che della nuova legge elettorale si discute da quando fu approvata l’ultima entrata in vigore: il Porcellum. Era il dicembre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.