Uccide l’ex moglie e si suicida. Era stato agli arresti per stalking

Uccide l’ex moglie e si suicida. Era stato agli arresti per stalking

Ha uccisola ex moglie con una coltellata alla gola. Poi si è tolto la vita. Il femminicidio seguito da suicidio è avvenuto in uno studio dentistico in piazza Attias a Livorno dove Francesca Citi, 45 anni, lavorava come assistente. Massimiliano Bagnoli, 43 anni e fino allo scorso novembre agli arresti domiciliari per stalking, l’ha raggiunta […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.