Trump-Kim e il ping pong della Bomba

Spettatori inquieti - Lo scambio di minacce preoccupa Russia e Cina, vicini di Pyongyang
Trump-Kim e il ping pong della Bomba

Nei giorni in cui il mondo ricorda commosso l’utilizzo delle prime e uniche bombe atomiche, sganciate su Hiroshima e su Nagasaki il 6 e 9 agosto 1945, l’orologio della minaccia nucleare torna ad avvicinarsi alla mezzanotte dell’Olocausto, con l’inasprimento del confronto tra Usa e Corea del Nord. Se l’obiettivo è davvero quello di rendere il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.