“Troppo caos, così rischiano anche le norme anti-mafia”

Raffaele Cantone - I timori del presidente Anac: “L’estensione dei sequestri alla corruzione può far riaprire lo scontro su tutto”
“Troppo caos, così rischiano anche le norme anti-mafia”

La polemica sulle modifiche appena introdotte al codice Antimafia che estendono le misure preventive di sequestro e confisca di beni anche agli accusati di reati associativi contro la Pubblica amministrazione “rischia di riaprire il dibattito anche sulle misure applicate ai mafiosi, un dibattito che è stato chiuso da poco con una sentenza della Corte dei […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.