Stalliere denuncia il maneggio degli orrori. Lo torturano e gli spezzano le braccia

Stalliere denuncia il maneggio degli orrori. Lo torturano e gli spezzano le braccia

Per loro era il delatore, colui che aveva raccontato a Striscia la notizia le violenze e le condizioni in cui venivano tenuti i cavalli in un maneggio di Caluso, in provincia di Torino, un maneggio che aveva destato i sospetti delle guardie zoofile, dei militari della forestale e dei carabinieri. Per questa ragione la vittima, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.