Sindaci e fede: Londra vale più di Ramallah

Per ogni musulmano votato sindaco in Occidente ce ne sono almeno dieci di cristiani – e da un pezzo, ormai – eletti amministratori, deputati, presidenti e ministri in molte nazioni dove la maggioranza della popolazione è islamica. Ogni asola trova il suo bottone e la notizia dell’elezione a sindaco di Londra di un cittadino inglese […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.