“Si tenne il fascicolo Consip”. La terza accusa a Woodcock

L’ex procuratore reggente di Napoli Fragliasso al Csm: “S’era deciso se ne occupassero altri”
“Si tenne il fascicolo Consip”. La terza accusa a Woodcock

C’è una figura chiave, ormai priva di ruoli istituzionali, quindi più libera di parlare, che può sostenere davanti al Csm i pm di Napoli Henry John Woodcock e Celestina Carrano. Oppure affossarli. Si tratta di Giovanni Colangelo, procuratore di Napoli fino a febbraio, quando è andato in pensione. L’audizione di Colangelo davanti alla Prima commissione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.