Scioperano e l’azienda disattiva mail e computer

Declino finale della Maschio Gaspardo, il fondatore si è suicidato nel 2015: trasferiti i dipendenti. E dopo la protesta non possono più lavorare: “Vogliono licenziarci”
Scioperano e l’azienda  disattiva mail e computer

Prima l’inaspettata notizia del trasferimento, poi addirittura le password per i computer aziendali improvvisamente disattivate, durante lo sciopero di protesta. Una sequenza sospetta nell’arco di poche ore. Maschio Gaspardo, storica multinazionale italiana che produce macchine agricole: 35 lavoratori dello stabilimento di Ronconesi (Reggio Emilia) stanno occupando la fabbrica con un presidio permanente perché l’azienda gli ha […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.